Tariffe e orari asilo nido via Pisa

ORARIO DI APERTURA

Aperto: dal lunedì al venerdì  da settembre a luglio
Chiuso:
tutto il mese di agosto
MEZZA GIORNATA MATTINO:
7.30 alle 13.00 
GIORNATA INTERA:
dalle 7.30 alle 15.15 
GIORNATA INTERA:
dalle 7.30 alle 16.45
GIORNATA INTERA:
dalle 7.30 alle 18.30
Si raccomanda la massima puntualità sia nell’entrata, sia nelle fasce orarie delle uscite, nel rispetto dell’organizzazione e del funzionamento della scuola stessa.

Cari Genitori,
Vi informiamo che anche per l’anno scolastico  2016-2017  le nostre tariffe saranno le seguenti e rimarranno invariate per l’anno 2017-2018:

 TARIFFE annuali (sett-lug) QUOTE MENSILI ORARI
Iscrizione: 250,00 euro/anno
Contributo riscaldamento: 300,00 euro/anno
Giornata intera 18.30: 6380,00,00 euro/anno (*)
580,00 euro/mese (*) 07.30 – 18.30
Giornata intera 16.45: 6160,00,00 euro/anno (**)
560,00 euro/mese (**) 07.30 – 16.45
Giornata intera 15.15: 5940,00,00 euro/anno (**) 540,00 euro/mese (**) 07.30 – 15.15
Mezza giornata mattutina: 5280,00,00 euro/anno 480,00 euro/mese 07.30 – 13.00
Mezza giornata pomeridiana: 4180,00,00 euro/anno
380,00 euro/mese 14.30 – 18.30

Nuovi inserimenti: da settembre a maggio (sconti importanti per pagamenti semestrali o annuali)
Sconto fratelli:
30% sulla quota annuale del 2° figlio
Sconto nuove iscrizioni:
Open Day – mese di aprile – fine anno

N.B.: le suddette tariffe comprendono l’utilizzo della struttura, l’assistenza del personale, i materiali occorrenti per le attività ricreative e educative, il necessario per la pulizia ordinaria dei bimbi (ad eccezione di pannolini, salviette umidificate e creme lenitive), colazione di metà mattina, pranzo e merenda di metà pomeriggio.

(*) Ricordiamo a tutti i genitori che il Regolamento Comunale Città di Torino n. 340 prevede che la permanenza del bambino al nido non possa superare le 10 ore consecutive.

(**) Qualora l’orario di uscita delle 15.15 e delle 16.45 non sia rispettato per più di quattro giornate nell’arco del mese, sarà richiesto un incremento di 20,00 euro sulla retta del mese successivo.